A chi rivolgersi?

Consulta la mappa degli indirizzi utili.

area soci

Area riservata

Per comunicare...

Esplora gli strumenti che ti offriamo.

INFORMAZIONI PER GLI INSEGNANTI DI SOGGETTI CON AUTISMO AD ALTO FUNZIONAMENTO

SUSAN MORENO E CAROL O'NEAL

MAAP SERVICES INC. (More able autistic Persons)
P.O. BOX 524
CROWN POINT, INDIANA 46307

1. Le persone con autismo hanno dei problemi con le abilità di organizzazione, indipendentemente dalla loro età o intelligenza. Anche uno studente con autismo che ha una buona memoria fotografica può essere incapace di ricordare di portare la matita a scuola o di ricordare la scadenza di un compito. In questi casi si deve provvedere ad un aiuto. Le strategie possono includere che lo studente abbia posto un disegno a matita sulla copertina della sua agenda o mantenga una lista di compiti che devono essere completati a casa. Bisogna lodare sempre lo studente quando ricorda qualcosa che precedentemente dimenticava. Mai denigrarlo o insistere quando sbaglia. Una ramanzina sull'argomento non aiuta e può spesso rendere il problema peggiore. Egli può cominciare a credere di non poter ricordare di fare o portare queste cosa.
Questi studenti sembrano avere la più ordinata o disordinata scrivania o armadietto della scuola. Quello che ha la scrivania più disordinata avrà bisogno del vostro aiuto per ordinare frequentemente così che possa trovare la roba. Si ricordi semplicemente che egli non fa la scelta cosciente di essere disordinato. Egli è probabilmente incapace di organizzare uno scopo senza uno specifico addestramento. Tentare di esercitarlo in abilità di organizzazione utilizzando piccoli e specifici passi.
2. Le persone con autismo hanno problemi con il pensiero astratto e concettuale. Alcuni possono eventualmente acquisire abilità astratte ma ad altri non accade. Quando i concetti astratti devono essere usati, utilizzate per far crescere l'idea astratta segnali visivi come dei disegni o delle parole scritte. Evitate di fare domande vaghe come 'Perché hai fatto questo?' invece di dire 'A me non piace quando getti il tuo libro se io ti dico che è il momento di fare ginnastica. La prossima volta metti giù il tuo libro gentilmente e dimmi che sei arrabbiato. Mi mostri che tu non vuoi andare a ginnastica o che non vuoi smettere di leggere?' Siate il più possibili concreti in tutte le vostre interazioni con questi studenti.
3. Un aumento dei comportamenti insoliti e difficoltosi indica un aumento dello stress. Qualche volta lo stress è causato dai sentimenti di perdita del controllo. Molte volte lo stress può essere alleviato quando lo studente rimuove se stesso dall'evento stressante. Se questo accade dovrebbe crearsi un programma per assistere lo studente nel rientrare o rimanere nella situazione stressante. Quando ciò accade un 'posto di salvezza' o una 'persona che salva' dovrebbe rivelarsi utile.
4. Non prendete i cattivi comportamenti personalmente. La persona con autismo ad alto funzionamento non è una persona che manipola o che cerca di rendervi la vita difficile. Raramente essi sono caparbi e manipolativi. Solitamente i cattivi comportamenti sono il risultato degli sforzi di sopravvivere dalle esperienze che li confondono, li disorientano, li spaventano. Le persone con autismo sono egocentriche in virtù della loro disabilità. Molti hanno difficoltà estreme a leggere le reazioni degli altri.
5. Usate e interpretate il linguaggio letteralmente. Finchè non avete conosciuto le capacità del soggetto dovete evitare:
- modi di dire
- doppi significati
- sarcasmo
- soprannomi
- nomi buffi
6. Ricordate che le espressioni facciali e gli altri segnali sociali non possono essere utilizzati. Molti individui con autismo hanno difficoltà a leggere le espressioni facciali e ad interpretare il linguaggio del corpo.
7. Se uno studente non sembra avere appreso il compito, frammentatelo in piccoli gradini o presentate l'obiettivo in molti modi diversi (visualizzandoli, verbalmente, fisicamente)
8. Evitate il sovraccarico verbale. Siate chiari. Usate frasi semplici se vi accorgete che lo studente non comprende pienamente. Sebbene non abbia problemi di udito o sia attento può avere delle difficoltà nel comprendere il punto essenziale e identificare le informazioni più importanti.
9. Preparate lo studente per tutti i cambiamenti ambientali di routine come ad esempio un'assemblea, un insegnante sostituto. Usate le schede scritte o di visualizzazione per prepararlo al cambiamento.
10. I compiti di gestione del comportamento se usati scorrettamente possono incoraggiare un comportamento robotizzato, provvedete solo a piccoli cambiamenti o risulterà una qualche forma di aggressione. Usate delle procedure comportamentali cronologicamente appropriate all'età.
11. E' vitale un trattamento e delle aspettative coerenti da parte di tutti
12. Siate consapevoli che il normale livello di un input uditivo o visivo può risultare a questi bambini troppo basso o troppo alto. Per esempio lo stimolo di una luce fluorescente è estremamente distraente per queste persone. Considerate i cambiamenti ambientali come segnali visivi da rimuovere dalla stanza o cambiamenti sul posto se il bambino sembra essere distratto o sconvolto dall'ambiente della sua classe.
13. Se il vostro studente con autismo ad alto funzionamento usa argomenti verbali ripetitivi o domande verbali ripetitive sarà necessario che interrompiate ciò che potrebbe diventare una continua e ripetitiva litania. Rispondendo continuamente in modo logico, ragionandovi sopra questo comportamento si fermerà. Il soggetto dell'argomento o delle domande non è sempre lo stesso che lo ha sconvolto.
Molto più spesso il soggetto sta comunicando un sentimento di perdita del controllo o di incertezza riguardo qualcosa o qualcuno nell'ambiente.
Cercate di richiedergli di scrivere dettagliatamente le domande o le argomentazioni. Quindi scrivete la vostra replica. Questo solitamente calma il soggetto e stoppa le attività ripetitive.
Se questo non funziona elencate i suoi argomenti e domande ripetitivi e chiedetegli di scrivere una logica replica (forse ciò che lui pensa vogliate fare). Questo distrae rispetto all'escalation degli aspetti verbali della situazione e può dargli un modo socialmente più accettabile di esprimere frustrazione o ansia. Un'altra alternativa è il role playing dell'argomento o della domanda ripetitiva nel quale voi assumete la sua parte e gli ponete la domanda come lui pensa dovreste.
14. Finchè questi individui sperimentano varie difficoltà di comunicazione non contate sul fatto che gli studenti con autismo possano riferire importanti messaggi ai loro genitori riguardo la scuola, i compiti, le regole scolastiche etc., o a meno che non siate già certi che lo studente ha appreso tale abilità. Altrimenti mandate a casa una nota per i suoi genitori . Lo studente può non ricordare di consegnare la nota o potrebbe perderla prima di consegnarla a casa. Chiamate telefonicamente i genitori finchè l'abilità non si è sviluppata. Frequenti e accurate comunicazioni fra l'insegnante e i genitori o chi si prende principalmente cura del bambino sono molto importanti.
15. Se la vostra classe richiede di accoppiare o scegliere un compagno estraete i numeri o usate altri mezzi arbitrari di accoppiamento. Oppure chiedete ad un particolare tipo di studente se è d'accordo di scegliere un compagno con autismo come partner prima che l'accoppiamento abbia luogo. Lo studente con autismo è molto spesso l'individuo che resta senza partner. E questo per sfortuna è lo studente che potrebbe più beneficiare dall'avere un partner.
16. Partite da zero quando valutate le abilità. Per esempio l'individuo con autismo può essere un prodigio in matematica ma non essere in grado di fare semplici cambi in un registro di cassa . Oppure può avere una memoria incredibile sui libri che legge, sui discorsi che ha udito o le statistiche di sport ma non essere in grado di ricordare di portare una penna in classe. Queste abilità irregolari di sviluppo sono un contrassegno di autismo.

ESSERE CREATIVI
ESSERE POSITIVI
ESSERE FLESSIBILI
Per maggiori informazioni contattare
MAAP services inc.
C/o Susan J. Moreno
P. O. Box 524
Crow Point Indiana 46307.

Notizie dal web

Una selezione di ciò che giornalmente si scrive nel mondo sulla Sindrome di Asperger:
- un panorama
- scegli tu la fonte

Diventare soci

Vuoi diventare socio del Gruppo Asperger?
Iscriviti o rinnova la tua iscrizione

Rss

Calendario

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
Add to calendar